Raval

Posizione

Su Raval

Il Raval fa parte parte della centro storico di Barcellona e si trova di fronte al quartiere Gotico, rispetto a Las Ramblas a sud-ovest della città. I suoi limiti sono la Piazza Catalunya nella parte superiore, Las Ramblas, Ronda Sant Antoni e Ronda Sant Pau. Il Raval è uno dei quartieri più interessanti del centro di Barcellona per passare le vostre vacanze, nonché per la gran quantità di visite turistiche, shopping e vita notturna. Quello che più ha caratterizzatro il Raval, negli ultimi anni, è il tremendo processo di trasformazione questo quartiere sta attraversando dal 1994, e rispecchia il grande boom immobiliario che Barcellona ha vissuto durante il primo decennio di questo secolo.

La storia del quartiere del Raval

Mentre storicamente il quartiere Gotico e il Borne hanno ospitato le classi medie e alte della vecchia Barcellona, il Raval insieme alla Ribera sono stati i quartieri dove le umili famiglie di Barcellona hanno vissuto, soprattutto dopo la rivoluzione industriale. Nel XVIII° secolo, il Raval venne scelto come il quartiere industriale dell'antica Barcellona e trasformato in una zona residenziale della classe operaia in seguito nei secoli XVIII e XIX. In passato, questa parte della città era adibita a zona di prostituzione e di attività criminali, rendendolo un luogo che i cittadini di Barcellona normalmente cercavano di evitare. E 'chiamato dai locali "el Barrio Chino", che significa "Chinatown", dovuto, lo dice la parola stessa, ai pochissimi immigrati cinesi a Barcellona che lo popolavano fino a poco tempo fa! Nell'ultimo quarto del secolo scorso, il Raval è divenuto meta di una nuova immigrazione, la maggior parte arrivano dal Pakistan, Nord Africa, Sud America e dai paesi dell'Europa orientale, rendendo la zona una miscela entusiasmante tra l'autentico catalano e il vecchio modo di vita spagnolo e le nuove culture, che convivono in pefretta armonia. La pluralità del quartiere ha ispirato molti artisti bohémien che hanno deciso di stabilirsi nel "barrio". Tutti gli abitanti del luogo vivono pressocchè in armonia e non si avvertono disordini tra di essi. Al contrario, l'esempio dello stile di vita pacifico del Raval è preso a modello per l'integrazione degli immigranti in altre parti di Spagna.

La rigenerazione del Raval

Il grande punto di svolta nell'evoluzione del Raval, e che lo ha trasformato forse nel posto più eccitante per trascorrere una vacanza a Barcellona, è il programma di rigenerazione municipale che è stato lanciato a metà degli anni '90 del secolo scorso. Come parte di questo programma, vaste aree centrali del quartiere sono stati espropriate e i suoi abitanti sono stati trasferiti. Intere strade sono state demolite e sono state autorizzate nuove costruzioni e un nuovo sviluppo urbano. Nel cuore di questo quartiere, in cui la via Sant Geronimo ha cessato di esistere, è stata creata una nuova bellissima Rambla, chiamato oggi "Rambla del Raval". Inoltre, il nuovo museo d'Arte Moderna di Barcellona (MACBA), che è stato progettato e costruito dal famoso Richard Meier nel 1995 e considerato uno dei più importanti musei di arte moderna in Europa, ha dato ulteriore importanza alla zona. Ma la Rambla del Raval e il MACBA non erano i soli motori di rigenerazione del quartiere. In questo contesto è importante ricordare un'altra importante istituzione culturale di Barcellona, che si trova nel centro del Raval: il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona, conosciuto in tutto il mondo come il CCCB. Anche l'introduzione di alcune delle facoltà delle università locali nel Raval ha dato nuova vita alla popolazione giovane del quartiere. Dopo le attività di rigenerazione del Municipio di Barcellona subentrarono gli investitori privati e altri disegnatori urbani, che hanno contribuito enormemente alla impressionante trasformazione del Raval nella nuova zona trendy del centro di Barcellona, soprattutto tra i bohémien, artisti, musicisti, personaggi multiculturali, stranieri e un altro nuovo tipo di abitanti, che questo quartiere non ha mai conosciuto prima. Il boom immobiliare degli ultimi dieci anni, insieme allle iniziative municipali e investimenti privati, ha trasformato il Raval in un centro sociale e culturale alla moda e unico, che si differenzia dagli altri quartieri del centro storico nelle sue infrastrutture moderne e rinnovate. In contrasto con il quartiere Gotico e il Borne, il Raval gode di ampie strade molto accessibili, circolano molte pià auto e vi sono pià aree pedonali, gli appartamenti,generalmente, hanno un più facile accesso e godono di migliore luce del solare. In termini di sicurezza, il Raval è stato sotto stretto controllo della polizia, soprattutto grazie alla presenza di una gran stazione di polizia che è stato costruita nella Calle Nou de la Rambla. L'intensa attività delle forze dell'ordine nel quartiere lo ha reso sicuro come le altre zone di Barcellona.

Il Raval dal punto di vista vacanze

Il Raval, nella maggior parte delle sue parti, è una delle migliori scelte per affittare un appartamento a breve termine a Barcellona. Le strade sono larghe e si può accedere con la macchina a quasi tutti gli ingerssi degli edifici. E 'meno affollato rispetto al quartiere Gotico o al Borne. E 'anche meno rumoroso e gli ambienti della vita notturna hanno un carattere molto trendy. Troverete in ogni angolo un negozio di alimentari o tutto ciò di cui avrete bisogno durante la vostra visita ini città. Si trova nel cuore del centro storico, il che significa che sarete a pochi minuti a piedi dalle tutte le principali attrazioni turistiche della città vecchia.

Tuttavia, la sua fama e la relativamente elevata presenza di immigrati nelle sue strade potrebbero scoraggiare alcuni visitatori a scegliere il Raval come prima opzione per la loro sistemazione. Inoltre, alcune delle sue strade potrebbero intimorire, ma noi di Apartime.com non disponiamo di appartamenti in zone poco raccomandabili.

Cosa fare nel Raval

Anche se il quartiere del Raval è separato dal quartiere Gotico e dal Born, entrambi sono a pochi passi di distanza, iìdi modo che tutte le attrazioni e punti di interesse del centro storico sono facilmente raggiungibili a piedi. Nel Raval si trova il museo MACBA, il centro CCCB, l'incredibile Palau Guell, il museo Maritim (il Museo Marittimo), il Museo di Storia di Catalunya, il mercato della Boqueria e molti altri siti.

Per ulteriori informazioni sul Raval, bar e ristoranti, club e altre attrazioni, si prega di visitare il nostro "Apartime Barcellona Guide", dove il nostro staff ha preparato per voi alcune informazioni uniche ed esclusive sulla città di Barcellona.

Cosa fare nella zona